Architettura,  Feng Shui

Comprare O Affittare Una Casa

COMPRARE O AFFITTARE UNA CASA: Cosa si può guardare ?

Posso indicarvi in “poche mosse” cosa guardare prima di fare la scelta definitiva di una casa dove spostarsi a vivere: con un acquisto o un’affittanza!

  1. AMBIENTE ESTERNO

E’ il primo fattore da valutare: il posizionamento dell’edificio, se ha delle aree verdi vicine e che si possano vedere dalla casa/appartamento, un corso d’acqua, altri edifici vicini e a quale distanza. L’intorno dell’edificio apporta energie positive o meno e gli elementi naturali in generale sono più positivi di edifici troppo alti e troppo vicini.

  1. FRONTE E RETRO DELLA CASA

Capire quale è il fronte principale è un secondo fattore importante da saper valutare: dove si trova la porta principale d’accesso dell’edificio.

Se è un appartamento si valuterà l’ingresso interno, quello che ci fa entrare in casa. Comunque il fronte dovrebbe essere più aperto possibile con davanti un prato/giardino, aree verdi private o pubbliche.

 

  1. VISTE DALLA CASA O APPARTAMENTO

E’ molto importante valutare la distanza dagli edifici vicini, in modo che non chiudano eccessivamente la vista aperta. Se l’affaccio principale risulta “bloccato” da edifici molto alti e molto vicini, da alberi molto alti e incombenti: l’energia di entrata viene bloccata e quindi anche le attività all’interno subiscono un blocco!

 

  1. IL RETRO DELL’EDIFICIO

Come si presenta? In posizione aperta senza alcun riferimento vicino oppure con edifici o elementi vegetali più o meno alti?

Queste due situazioni possono essere di protezione o meno e dipende da quello che è necessario avere alle “spalle” dell’edificio: meglio un edificio non troppo alto o un rilievo naturale con alberi che facciano da “chiusura” sul retro.

  1. FONTI DI ENERGIE PATOGENE

La vicinanza ad antenne, tralicci dell’alta tensione o di trasmettitori portano un inquinamento elettromagnetico che è considerato anche dagli organismi di Ricerca sul Cancro possibilità di sviluppo di malattie cancerogene o comunque autoimmuni, perciò l’attenzione nel scegliere un’abitazione presso queste fonti inquinanti è molto importante.

  1. FORMA DELLA PIANTA DELLA CASA/APPARTAMENTO

L’indicazione è quella di tracciare delle rette di prolungamento dei lati

e controllare se si incrociano in una forma abbastanza regolare simile ad un quadrato o rettangolo. Le planimetrie troppo articolate con molti lati oltre a portare alte dispersioni termiche, disperdono anche molta energia interna e perciò non possono permettere di “ricaricare” le energie delle persone che vi abitano.

  1. ENERGIE NEL TEMPO

Chiedere sempre la data di fine della costruzione o di ristrutturazione importante!

In un’analisi più completa e profonda si calcolano le energie presenti e quindi le “cure” vanno indirizzate in modo più preciso ed attento.

 

DALLA SCUOLA DELLA FORMA, I 4 ANIMALI MITICI DI RIFERIMENTO.