Architettura,  Feng Shui

Come Migliorare Il Sonno In Una Struttura Ricettiva Turistica

COME MIGLIORARE IL SONNO IN UNA STRUTTURA RICETTIVA TURISTICA

 

Il tema del “benessere” è molto attuale e si mettono in atto tante strategie e modalità per poter dormire meglio possibile.

Durante il riposo notturno noi ricarichiamo le energie del nostro corpo e della nostra mente, con una vita piuttosto attiva, data dai ritmi un po’ imposti a tutti noi, c’è un grande bisogno di un sonno veramente “ristoratore”.

 

ALLORA COME FARE?

Possiamo utilizzare una disciplina poco conosciuta in Italia che agisce sulle energie sottili. Quelle energie che possiamo paragonare a quelle espresse da un sorriso o da una calda atmosfera accogliente. Con l’applicazione della disciplina del Feng Shui, antica disciplina che nasce e si sviluppa nella Cina antichissima di più di 3.000 anni fa, che studia le energie sottili presenti nell’ambiente e negli edifici in cui si vive, lavora, sosta temporaneamente, come una camera d’albergo.

Alcuni anni fa ho iniziato ad applicare questa disciplina in alcune strutture ricettive a Milano, a Venezia, a Vicenza, sul lago di Garda, realizzando progetti condotti applicando questa disciplina e tutti i principi della bio-architettura.

Le stanze sono state realizzate in vari anni, ma con principi molto simili, anche se le soluzioni adottate sono state molto diverse.

Questo è possibile perché il Feng Shui non è prettamente una moda orientale bensì una metodologia di progettazione che tiene conto delle energie sottili, che condizionano il benessere delle persone durante il sonno, quando le nostre difese sono più basse e c’è bisogno di un rilassamento profondo per alzarci riposati al mattino.

Questi progetti sono stati realizzati con materiali naturali ed eco-compatibili, che significa possono essere smaltiti alla fine del loro utilizzo senza inquinamento sul territorio.

Inoltre sono stati inseriti dei dispositivi come una lampada per la cromoterapia e il riequilibrio energetico, schermature elettriche, luci a LED, pitture igienizzanti l’aria, dei pavimenti in bambù o in essenze lignee che derivano da foreste controllate, dove ad ogni albero tagliato ne viene piantato uno nuovo.

La finalità di questi progetti è proprio quella di innovare l’idea di stanza d’albergo per migliorare il benessere psicofisico degli ospiti.

Nella slide alcune delle mie realizzazioni:

Feng Shui ed Ecologic Room a Milano – Hotel La Residenza

Wood Room a Milano – Hotel Regina

Armony Room a Venezia – Cà della Corte